Registro imprese - n° 8 / 2018
le newsletter della Camera di Commercio di Varese
indietroindietro
  • AUTORIPARAZIONE: Nuovo Prontuario
    Disponibile online la nuova edizione del prontuario con le istruzioni per la gestione degli adempimenti relativi all’attività di autoriparazione. L’aggiornamento del documento condiviso con le Camere di Commercio lombarde si è reso necessario in seguito ai recenti chiarimenti del Ministero dello Sviluppo Economico relativi ai seguenti aspetti:  
    • la proroga al 4 gennaio 2023 del termine entro cui i responsabili tecnici preposti per la sezione meccanica-motoristica o elettrauto devono estendere la propria abilitazione all’intero settore della meccatronica si applica solo alle imprese iscritte nel registro delle imprese alla data del 5 gennaio 2013 (art.3 comma 2 della legge 224/2012). A tal fine i responsabili tecnici possono far rivalutare il titolo di studio posseduto o frequentare gli appositi corsi regionali; è esclusa la possibilità di far valere l’esperienza professionale documentata con fatture relative a lavori su sistemi complessi; 
    • il responsabile tecnico iscritto nel registro delle imprese alla data del 5 gennaio 2013 e che entro la medesima data abbia compiuto 55 anni di età può continuare a svolgere l’attività solo nella sezione meccanica-motoristica o nella sezione elettrauto fino al compimento dell’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia. Se lo stesso responsabile tecnico prosegue l’attività dopo tale data deve estendere l’abilitazione all’intero settore della meccatronica entro il termine del 4 gennaio 2023;
    • le imprese abilitate per una o più delle attività di autoriparazione (meccatronica, carrozzeria, gommista) possono conseguire l’abilitazione anche per una o entrambe le altre attività in questione entro il termine del 4 gennaio 2023, previa frequentazione, con esito positivo, di appositi corsi che saranno attivati dalle Regioni, a prescindere dall’esperienza lavorativa per almeno un anno come operaio qualificato (nuovi artt. 2 e 3 della legge 224/2012). 
    Resta salvo l’obbligo di utilizzare la modulistica unificata e standardizzata a livello nazionale, disponibile sulla piattaforma impresainungiorno o sulle altre analoghe piattaforme utilizzate da ciascun SUAP.
    Si ricorda che nella visura camerale è sempre possibile verificare le abilitazioni possedute dall’impresa e dei singoli preposti alla gestione tecnica, per individuare l’eventuale necessità di completare l’abilitazione.
     


indietroindietro
Periodico Informatico - Registrazione al tribunale di Varese al n.457 del 15/06/1985