Registro imprese - n° 9 / 2018
le newsletter della Camera di Commercio di Varese
indietroindietro
  • MEDIATORI: Verifica Requisiti
    È in corso la procedura di verifica dinamica (cosiddetta “revisione”) sulla permanenza dei requisiti che consentono lo svolgimento dell'attività di agente di affari in mediazione da parte di imprese e persone fisiche iscritte, rispettivamente al Registro Imprese e all'apposita sezione REA, o come agenzie di intermediazione o come agenti che operano in questo settore.   
    In seguito alla presentazione di dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto notorio relativa al possesso dei requisiti previsti per l’attività di mediatore, l’ufficio ha svolto i controlli a campione sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive ricevute, con particolare riferimento ai requisiti di onorabilità, all’eventuale svolgimento di altra attività incompatibile e alla regolare sottoscrizione di polizza assicurativa nel periodo di svolgimento dell’attività.
    Verrà avviato nei prossimi giorni il procedimento di divieto di prosecuzione dell’attività di mediatore nei confronti delle imprese che svolgono un’altra attività incompatibile; queste imprese verranno invitate, mediante apposita comunicazione, a risolvere tale situazione di incompatibilità se intendono proseguire l’attività di mediazione. In mancanza di riscontro nei tempi assegnati, l’attività di mediazione verrà cessata d’ufficio. 
    In caso di esito positivo del controllo, le imprese saranno contattate per ritirare le  tessere personali di riconoscimento eventualmente richieste, salva la segnalazione all’ufficio competente per l’irrogazione di eventuali sanzioni disciplinari per le imprese che non hanno dimostrato di aver regolarmente stipulato la polizza assicurativa nel periodo pregresso di svolgimento dell’attività. Il procedimento di inibizione dell’attività verrà avviato inoltre anche nei confronti di quanti, ancorché tenuti all’adempimento, non hanno presentato la pratica di revisione al Registro Imprese.
    Sul sito camerale è possibile consultare l’elenco degli agenti e delle imprese soggette all’obbligo di verifica periodica.
    Si ricorda l’importanza per le imprese di avere una casella pec valida e attiva, così da garantire il corretto e lineare espletamento della procedura.



indietroindietro
Periodico Informatico - Registrazione al tribunale di Varese al n.457 del 15/06/1985