Registro imprese - n° 8 / 2019
le newsletter della Camera di Commercio di Varese
indietroindietro
  • STARTUP, PMI e INCUBATORI CERTIFICATI: Vidimazione Libri Contabili e Adempimenti Periodici
    L’esenzione dal pagamento dell’imposta di bollo di cui beneficiano le Startup innovative e gli Incubatori certificati per le iscrizioni nel Registro Imprese non può essere estesa anche alla vidimazione e alla bollatura dei libri contabili in Camera di Commercio.
    Lo precisa la risposta n. 253 del 17 luglio 2019 dell’Agenzia delle Entrate, con la quale viene chiarito che la norma agevolativa a favore di Startup e Incubatori certificati (decreto legge n. 179 del 2012, art. 26, comma 8) non può essere suscettibile di un'applicazione estensiva.
    L’esonero dal pagamento dell’imposta di bollo è dunque riferibile solo agli atti posti in essere ai fini degli “adempimenti relativi alle iscrizioni nel registro delle imprese”, con esclusione pertanto degli adempimenti non afferenti la funzione di pubblicità legale del Registro Imprese.
    Per la bollatura e la vidimazione dei libri sociali l'Agenzie delle Entrate conferma in conclusione l'applicazione della disciplina ordinaria (articolo 16 della Tariffa - Parte prima, allegata al DPR del 26 ottobre 1972, n. 642).
    Si ricorda infine che è scaduto il termine per l'invio al Registro Imprese della conferma annuale dei requisiti da parte di Startup, PMI Innovative e Incubatori Certificati, prorogato eccezionalmente solo per quest'anno al 31 luglio 2019, a prescindere dalle modalità di approvazione del bilancio (circolare n. 3722/C del 15 luglio 2019.
    Per le imprese inadempienti, verranno pertanto avviati nei prossimi giorni i procedimenti di cancellazione d’ufficio dalla sezione speciale del Registro Imprese, con la conseguente perdita dei benefici connessi.



indietroindietro
Periodico Informatico - Registrazione al tribunale di Varese al n.457 del 15/06/1985