Statistica ed economia - n° 11 / 2017
le newsletter della Camera di Commercio di Varese
indietroindietro
  • CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI: Finalmente Gił
    Nei primi dieci mesi dell’anno diminuisce il ricorso della cassa Integrazione guadagni da parte delle imprese varesine, passando da circa 11mila ore dello stesso periodo del 2016 a 6mila di quest’anno, con un decremento del 44,9%.
    Le diminuzioni più rilevanti hanno riguardato la straordinaria (-60,9%) e la deroga (-65,0%) e hanno interessato tutti i settori industriali, ad eccezione di: commercio al minuto (+46,9), alimentare (+32,6%), industria edile (+25,6%) e pelli e cuoio (+12,4%). 
    I cali più evidenti della CIG hanno interessato: gli intermediari (agenzie di viaggio, immobiliari, di brokeraggio) (-99,9%), gli alberghi, pubblici esercizi e attività similari (-77,3%) e i trasporti (-76,8%).
    Una panoramica regionale svela che le sole provincie di Sondrio (-39,5%) e Como (-44,3%) registrano una diminuzione più contenuta rispetto a quella della provincia di Varese (-44,9%) mentre il valore regionale si attesta a -50,8% e quello nazionale è pari al -39,9%.
    La riduzione del ricorso alla cassa integrazione è sicuramente indicatore del miglioramento della situazione congiunturale, ma è anche determinata da un fatto amministrativo: l’introduzione del Jobs Act, rende più oneroso il ricorso agli ammortizzatori sociali in quanto le aziende sono tenute a versare un contributo addizionale, per qualunque ammortizzatore attivato, calcolato in misura più penalizzante rispetto al passato.
    Tutti i dati sono disponibili su OsserVa, portale statistico della Camera di Commercio.
     


indietroindietro
Periodico Informatico - Registrazione al tribunale di Varese al n.457 del 15/06/1985