Statistica ed economia - n° 11 / 2017
le newsletter della Camera di Commercio di Varese
indietroindietro
  • VALORE AGGIUNTO VARESE: Oltre 23 Miliardi
    Il valore aggiunto generato dal sistema economico varesino nel 2016, espressione della ricchezza complessivamente prodotta, è stimato dall’IstitutoTagliacarne pari a 23.092 milioni di euro, ovvero il 7,1% del valore aggiunto lombardo e l’1,5% di quello italiano. Quasi 2/3 della ricchezza prodotta, in termini di valore aggiunto, proviene dal terziario varesino (64,7%) ma la provincia mantiene una certa caratterizzazione industriale, con un apporto dell’industria (incluse le costruzioni) al valore aggiunto pari al 35,1%, quota che si ferma al 27,5% nel territorio lombardo e al 23,5% in Italia. 
    L’analisi su 15 anni di dati diffusi e certificati dall’Istat del valore aggiunto provinciale a prezzi correnti (2000-2015) permette di formulare considerazioni interessanti sull’evoluzione del valore aggiunto a livello territoriale. In provincia di Varese il valore aggiunto ha raggiunto, nel 2015, il valore di 22.693 milioni di euro, registrando un incremento del 23,7% nei 15 anni, tale variazione si compone così: +25,5% fino al 2007 e -2,5% tra il 2008 e il 2015. 
    Le stime dell’Istituto Tagliacarne sul valore aggiunto provinciale 2016 ci permettono di evidenziare una ripresa superando la soglia dei 23 miliardi. Occorre però segnalare che le cifre indicate sono espresse a prezzi correnti, in altri termini incorporano l’inflazione, la trasformazione delle grandezze in termini reali ci restituirebbe, quindi, una fotografia ancor più critica, anche se mitigata dalla debole dinamica deflattiva del 2015 e 2016.
    Se la crisi limita la ricchezza complessivamente prodotta dal sistema Varese, contrae anche la ricchezza per abitante: dal picco di massimo del 2008 (27.149 euro) alla situazione del 2016 (25.958 euro). In questo lasso di tempo, il valore aggiunto pro-capite è diminuito del 4,4%, rimanendo, tuttavia ancora al disopra del minimo toccato con la crisi del 2009 (24.923 euro).
    Tutti i dati su OsserVa, portale statistico della Camera di Commercio.
     
     


indietroindietro
Periodico Informatico - Registrazione al tribunale di Varese al n.457 del 15/06/1985