Statistica ed economia - n° 3 / 2018
le newsletter della Camera di Commercio di Varese
indietroindietro
  • ASSUNZIONI: Dati Confortanti
    Le assunzioni in provincia di Varese fanno registrare nel 2017 un confortante +17,24%, attestandosi a quota 121.320 contratti stipulati tra gennaio e dicembre. Tutti i dati sulle cosiddette "comunicazioni obbligatorie", elaborati dall'Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio, sono disponibili sul portale statistico OsserVa.
    Finalmente, per il secondo anno di fila - e nel 2017 ciò è più evidente che nel 2016 - osserviamo una continuità di segnale, trimestre dopo trimestre, con assunzioni che sopravanzano il numero delle cessazioni contrattuali.
    In particolare, il dato significativo registrato per tutto l’anno appena concluso è che gli avviamenti al lavoro sono sempre restati al di sopra del livello delle cessazioni. Questo a eccezione dell’ultimo trimestre, in cui è normale osservare un maggior numero di interruzioni dei rapporti di lavoro con l’approssimarsi della fine dell’anno e la “fisiologica” discontinuità dei contratti. Occorre sottolineare, tuttavia, come sia ancora preponderante la quota dei contratti a tempo determinato (70,5%), in aumento in valore assoluto, rispetto allo scorso anno, quando erano 6mila in meno.
    Più in generale i contratti a termine, quindi con una scadenza, raggiungono la quota dell’87,8%, relegando quelli a tempo indeterminato al 12,2%.
    In sensibile aumento, infine, i contratti di lavoro intermittente (+57,7%, oltre 3.300 in più), probabile conseguenza dell’abolizione dei voucher a inizio anno, che ha favorito un maggior ricorso a questa tipologia contrattuale.  Quanto ai settori, il 61% delle assunzioni ha riguardato i servizi, il 20% l’industria e il 12,5% il commercio.


indietroindietro
Periodico Informatico - Registrazione al tribunale di Varese al n.457 del 15/06/1985