Statistica ed economia - n° 1 / 2019
le newsletter della Camera di Commercio di Varese
indietroindietro
  • COMMERCIO ESTERO: Varese Cresce
    Da una lettura dei dati sul commercio estero, l’interscambio prosegue a vele spiegate anche nei primi nove mesi del 2018: le imprese varesine hanno venduto beni e servizi oltreconfine per un valore complessivo di 7.883.526.933 euro, in miglioramento rispetto ai 7.180.056.756 euro fatti registrare nello stesso periodo del 2017 (+9,8%). Inoltre, si evidenzia una performance migliore rispetto sia a quella nazionale, che registra un +3,1%, sia a quella regionale +5,1%.
    Cresce anche l'import provinciale che, tra gennaio e settembre, aumenta dell’7,18%, attestandosi a 4.882.223.999 euro. La bilancia commerciale provinciale risulta così positiva per più di 3 miliardi di euro.  
    La Germania continua a essere il primo partner commerciale di Varese con oltre 1 miliardo di euro di export tra gennaio e settembre 2018 (+6,96%) e con un peso relativo del 12,76%; la Francia, anche se in leggera diminuzione (-1,43%), si conferma al secondo posto, il Regno Unito al terzo e gli Stati Uniti al quarto.
    Rispetto allo scorso anno, da evidenziare la crescita di Brasile (+96,4%), Cina (+40,16%) e Giappone (+16,89%).
    Analizzando i settori, i primi nove mesi del 2018 vedono migliorare l’andamento del comparto dei mezzi di trasporto (+52,71%), molto buona la performance della farmaceutica (+62,5%). Meno bene tra gennaio e settembre gli alimentari e bevande e gli apparecchi elettrici.
    Tuttavia, nell’ultimo trimestre 2018 il ciclo internazionale si è indebolito notevolmente e la domanda globale ha rallentato bruscamente. A fine 2018 la crescita del commercio mondiale si attesta alla metà rispetto al picco toccato a fine 2017 e le previsioni per il 2019 non sono altrettanto rosee. 
    Tutti i dati sono su OsserVa, portale statistico della Camera di Commercio varesina.



indietroindietro
Periodico Informatico - Registrazione al tribunale di Varese al n.457 del 15/06/1985