Statistica ed economia - n° 5 / 2021
le newsletter della Camera di Commercio di Varese
indietroindietro
  • IMPRESE ATTIVE: ora sono 58.406
    Da gennaio a marzo, sono stati 1.268 gli operatori varesini che hanno avviato la loro nuova impresa. Un dato in crescita rispetto alle 1.125 aziende che lo scorso anno, nello stesso periodo, si iscrissero al Registro Imprese.
    Un segnale ancor più significativo perché relativo a un periodo, come il primo trimestre di quest’anno, dove il sistema economico era ancora pienamente alle prese con l’allerta sanitaria quando invece le cifre 2020 beneficiavano di un gennaio e un febbraio, almeno apparentemente, estranei alle conseguenze del Covid-19.
    Complessivamente, al 31 marzo '21 sono 58.406 le imprese attive sul nostro territorio (+1,07% rispetto a marzo 2020). D’altro canto, sono state 1.113 le cessazioni d’impresa registrate nel primo trimestre 2021 che, seppur in calo del 22% nel confronto con il medesimo trimestre 2020, evidenziano come anche a livello locale le imprese stiano risentendo delle difficoltà di turismo, intrattenimento e cultura, ricettività e accoglienza, commercio in genere nonché dei problemi connessi al trasporto aereo, in relazione allo scalo di Malpensa.
    Le cessazioni del primo trimestre hanno infatti riguardato soprattutto il commercio (26% dei casi), le costruzioni (20%), il noleggio e le agenzie viaggio (6%), l’alloggio e ristorazione (5%). Nel 69% dei casi si è trattato d’imprese individuali, nel 22% di società di capitali e nel 9% di persone.
    Va ricordato che, al momento, sono ancora attive le misure di sostegno alle attività imprenditoriali messe in campo dal Governo con l’effetto di arginare gli effetti negativi sul sistema economico. Effetti che potrebbero palesarsi all’esaurirsi delle misure di contenimento.
    Tutti i dati sul sistema imprenditoriale varesino su OsserVa, portale statistico di Camera di Commercio Varese.



indietroindietro
Periodico Informatico - Registrazione al tribunale di Varese al n.457 del 15/06/1985