Statistica ed economia - n° 8 / 2021
le newsletter della Camera di Commercio di Varese
indietroindietro
  • CREDITO: aumentano gli investimenti
    Nel secondo trimestre 2021 le imprese varesine hanno aumentato la propensione all’investimento: il 61% delle aziende industriali e il 44% di quelle artigianali interpellate nell’ambito dell’analisi congiunturale relativa al periodo aprile-giugno hanno dichiarato di aver fatto ricorso al credito per rilanciare la produzione.
    Percentuali che, nell’arco di un anno, si sono incrementate rispettivamente di 10 punti per il mondo industriale e di 8 per quello dell’artigianato.
    Entrando nel dettaglio, si scopre come negli ultimi dodici mesi sia migliorato il giudizio sull’accesso al credito: così, rispetto ai tempi di valutazione ed erogazione del prestito, ma anche al tasso applicato e alle garanzie richieste, gli imprenditori industriali e artigiani varesini hanno espresso una valutazione che, tra il 2020 e il 2021, è cresciuta di circa dodici punti percentuali quanto a positività. In particolare, la quota di industriali che, in media ritengono adeguato l’accesso al credito è salita dal 71,7% all’83,5% mentre per gli artigiani si passa dal 66,6% al 78,5%.
    Restano, peraltro attenuate, alcune criticità che riguardano i costi accessori e la quantità di credito concesso. Inoltre le imprese varesine esprimono forte preoccupazione rispetto all’aumento dei costi del magazzino, in particolare legato ai problemi di approvvigionamento, alla scarsità di materie prime e alle difficoltà nei trasporti.
    Non mancano, poi, elementi d’apprensione rispetto ai costi di adeguamento e implementazione dei protocolli di sicurezza. Sono questi i fattori che, ora, spingono le imprese a ricorrere a strumenti di sostegno finanziario.
    Tutti i dati sono disponibili su OsserVa, portale statistico di Camera di Commercio.



indietroindietro
Periodico Informatico - Registrazione al tribunale di Varese al n.457 del 15/06/1985